Guida
pongrebio edited this page 1 month ago

Cos’è Idefix e come funziona

Idefix è un programmino che gira su un server e gestisce un set di account bot su alcune istanze Mastodon del fediverso italiano. Gli account che gestisce attualmente sono tre: idefix0@nebbia.fail, idefix@puntarella.party e idefix@sociale.network.

Ogni utentə di ciascuna delle istanze su cui è attivo un “account idefix” (al momento nebbia.fail, puntarella.party e sociale.network) può farsi seguire da uno qualsiasi degli “account idefix” di cui sopra (tranne dall’“account idefix” che sta sulla sua stessa istanza), mandandogli un toot (un post) con il comando “seguimi” o “follow me”, assicurandosi così che i propri toot pubblici raggiungano, da quel momento in poi, la timeline federata dell’istanza dell’“account idefix” destinatario del toot. Per esempio, un utente con account «ordinalfabetix@nebbia.fail» può mandare un toot «@idefix@puntarella.party seguimi» assicurandosi così che, da quel momento in poi, i propri toot pubblici raggiungereanno la timeline federata di puntarella.party (cosa che già avviene se ordinalfabetix@nebbia.fail è già seguito da qualcun@ su puntarella.party). In qualsiasi momento potrà poi mandargli un toot con il comando “smetti di seguirmi” o “unfollow me” (per esempio «@idefix@puntarella.party smetti di seguirmi») perché l’"account idefix" destinatario del toot, in questo esempio idefix@puntarella.party, smetta di seguire il suo. Idefix “capisce” anche comandi più complessi, per cui per esempio è possibile scrivergli «@idefix@puntarella.party seguimi da tutte le istanze», oppure «@idefix@puntarella.party follow me from puntarella, sociale», oppure «@idefix@puntarella.party smetti di seguirmi da puntarella.party, sociale», oppure ancora «@idefix@puntarella.party unfollow me from all».

Una nota importante: quando un utentə è seguit@ da un “account idefix”, io che gestisco tutti gli “account idefix” posso in teoria leggere non solo i toot pubblici e “non elencati” dell’utentə (come chiunque altr@), ma anche i suoi toot “ai soli follower” (definiti, chissà perché, “privati”, nella bislacca traduzione italiana di “followers-only” attualmente presente nel frontend web ufficiale di Mastodon); ovviamente non posso leggerne i toot “diretti”, a meno che non includano tra i destinatari un “account idefix”.

Idefix “capisce” solo toot indirizzati soltanto “a lui” (ovvero a uno, e uno soltanto, degli account che gestisce), risponde ai toot che riceve con toot che hanno la stessa visibilità (“pubblico”, “non elencato”, “privato”, “diretto”) di quelli che riceve, e supporta solo due lingue: risponde in italiano allə utente che gli scrivono in italiano, e in inglese a quellə che gli scrivono in inglese. Inoltre, ogni 3 ore circa, uno degli “account idefix”, a turno, annuncia la sua esistenza sulle timeline federate delle istanze supportate (grazie al fatto che tutti gli “account idefix” si seguono reciprocamente) con un toot che dà istruzioni di base su come farsi seguire e che per il resto linka questa guida, linkata anche nella bio di ogni “account idefix”.

Perché

La timeline locale di ogni istanza Mastodon porta i toot pubblici dellə utentə della stessa istanza. Sulla timeline locale è quindi facile, volendo, conoscere persone che ancora non si conoscono e che hanno account sulla propria stessa istanza.

La timeline federata porta i toot pubblici della timeline locale più i toot pubblici di quellə utentə di altre istanze i cui account sono seguiti da almeno un account che sta sulla propria. Scoprire nuovi account su altre istanze è però attualmente un processo piuttosto macchinoso: si tratta di andare sulla home di un’altra istanza e cliccare su “Scopri utenti” per vederne la “directory dei profili”, in cui lə utentə possono decidere di comparire; oppure, sempre dalla home, si tratta di cliccare su “Guarda cosa succede” per vedere i toot pubblici della timeline locale o federata (a seconda della configurazione decisa dallə admin dell’istanza); in entrambi i casi è poi possibile seguire utentə dal proprio account sulla propria istanza, attraverso un passaggio di autenticazione sulla propria istanza. (Nota: lə admin di ogni istanza possono però anche decidere di disabilitare la “directory dei profili” e-o la possibilità di vedere da fuori la timeline locale o federata dell’istanza). “A monte” di tutto ciò, per venire a conoscenza di altre istanze interessanti e poter così andare sulle loro homepage, si può usare uno degli elenchi disponibili in rete, come per esempio quello del portale joinmastodon.org, quest’altro, quest'altro, o altri ancora.

Idefix vuole essere uno strumento per ampliare e semplificare la possibilità di interazioni e conoscenza tra utentə di istanze diverse.

Note

Eventuali bug di Idefix possono essere segnalati qui, o anche direttamente a me su Mastodon.